Come Arredare le Camere

Come arredare le stanze da letto del nostro Bed and Breakfast?

Esistono 2 modi per decidere intanto quale strada percorrere per un arredamento ottimale e apprezzato dai nostri clienti. Prima dobbiamo capire se vogliamo arredare mantenendo lo stesso standard per tutte le stanze, questo significa scegliere un arredamento “replicabile” per tutti i locali, che faccia sentire i nostri ospiti in una struttura famigliare ma ben organizzata, che dia l’impressione che i titolari sappiano esattamente cosa e come fare.

Questa è forse la strada più semplice per arredare il nostro B&B e la preferita dai clienti italiani e stranieri in quanto offre quella sensazione che ogni gestore vorrebbe trasmettere a tutti i suoi ospiti, quella sensazione in qualsiasi stanza, di calore, di tranquillità, un’aria confortevole ad accoglierli proprio come a casa loro.

Il secondo modo è la scelta di complementi d’arredo simili tra loro ma nel complesso differenti per ogni stanza, come se fossero stanze dedicate a “classi” di ospiti diversi.

La decisione di arredare in maniera differente ogni locale del nostro B&B sarà sicuramente più impegnativa e difficoltosa per la scelta dei mobili, perchè ricordiamoci sempre che ogni locale dovrà essere la loro casa per tutta la permanenza e se due locali pur essendo così diversi tra loro riusciranno a trasmettere quell’aria di casa, di famiglia sarà un ottimo traguardo, altrimenti sarà come accogliere gli ospiti in un Hotel senza personalità, un po’ come quelle catene alberghiere in cui si va si dorme e non ci si ricorda nemmeno delle facce di chi ci ha accolto.

Una scelta che potrebbe rivelarsi una lama a doppio taglio se fatta in maniera azzardata, ma un’ottima combinazione di originalità e esclusività in questo settore se studiata con cura.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>